Mag26

Il Ponte fa festa a dodici ragazzi con la 23a “Festa alla Vita….ritrovata”

Corteo dalla Biblioteca comunale di Santa Marinella alla Chiesa di San Giuseppe dove si svolgerà la cerimonia.

Il Ponte fa festa a dodici ragazzi con la 23a “Festa alla Vita….ritrovata”

Con la splendida cornice di Santa Marinella, sabato 28 maggio IL PONTE organizza un momento speciale per gli undici ragazzi/e ed una giovane mamma del centro che hanno completato con successo il programma residenziale di comunità e che trascorso già un anno fuori dal centro per sperimentarsi, hanno ripreso in mano a pieno titolo la propria vita affettiva e relazionale.

Con il patrocinio della Città di Santa Marinella, dell’ASL Roma 4 e della Fondazione Cariciv, l’evento “Festa alla Vita…ritrovata” inizierà alle ore 14.30 con il raduno del corteo davanti alla Biblioteca Comunale  “A. Capotosti”  di Santa Marinella e da qui, sfilerà verso la Chiesa San Giuseppe ove si terrà la cerimonia di graduazione con la messa officiata dal  Vescovo della Diocesi di Civitavecchia-Tarquinia Mons. Luigi Marrucci.

Dopo la funzione, davanti alle Autorità amministrative di Santa Marinella e del comprensorio, avrà luogo la presentazione dei 12 giovani che testimonieranno la propria esperienza e la ritrovata fiducia in una vita migliore. A ricordo del cambiamento e della rinascita, i ragazzi riceveranno in dono una medaglietta d’oro con l’effigie della Madonna e un orologio che segni simbolicamente un buon uso del loro tempo.

A conclusione della festa, sulle note dell’Inno alla gioia di Beethoven, si tornerà in corteo alla Biblioteca comunale assunta a simbolo della Istituzione civica della Città, per restituire allegoricamente questi giovani alla Vita civile e sociale.

Dal 1990 ad oggi, 870 persone hanno bussato alla porta dell’associazione IL PONTE per chiedere aiuto. Oltre alla prevenzione sul territorio anche nei paesi limitrofi, l’associazione di volontariato ha due programmi terapeutici-riabilitativi per le dipendenze: uno di madre con bambino detto “Coccinella” (al momento presenti 9 mamme e 7 bambini), l’altro per minori/adolescenti con complessivamente 78 adolescenti in trattamento terapeutico. Fa parte integrante del processo di reinserimento la ripresa degli studi interrotti e l’avvio a corsi di formazione professionali: dal 1993 al 2015, ben 360 ragazzi hanno ripreso o concluso positivamente il percorso scolastico, tra cui 183 maturati, 61 universitari, 32 laureati e 53 con formazione professionale di avviamento al lavoro. Anche la patente di guida è uno strumento ulteriore a disposizione dei ragazzi (49 conseguite).

“Dietro ad ogni numero c’è un cammino di crescita ed una vita rinata con il grande impegno da parte di tutti. – commenta don Egidio Smacchia, presidente del centro – Saremo ben lieti di condividere con tutti questo giorno di festa che vuol essere un inno alla vita e un messaggio di speranza a quanti attraversano esperienze simili. L’invito è non mollare mai perché ritrovare una vita migliore è possibile, insieme si può... insieme è meglio!”

di Francesca Colletta

"IL PONTE Centro di Solidarietà Onlus"

Associazione di Volontariato - dal 1978

Via Veneto n.30/C 00053 Civitavecchia (Roma)

Tel. 076635780 - 0766500685 Fax 0766502213

Comunicazione: dr.ssa Francesca Colletta

Posted in Dal Territorio

Commenti (0)

Lascia un commento

LOGIN_TO_LEAVE_COMMENT