Mag13

Presentazione del Volume "Gli utenti alcolisti della rete FICT, analisi ed esperienze a confronto"

Fare Rete contro l'alcolismo: Bologna, 19 maggio 2014, Sala Marco Biagi Baraccano, Via Santo Stefano 119, Bologna, ore 9-13

Presentazione del Volume

Il 19 Maggio 2014, presso la sala Marco Biagi Baraccano a Bologna, ore 9-13, sarà presentato il volume "Gli utenti alcolisti della rete FICT, analisi ed esperienze a confronto", a cura di Raimondo Maria Pavarin e Samantha Sanchini.

Il testo è il prodotto di un lavoro collettivo finalizzato alla costruzione di un sistema informativo sull'utenza alcolista della rete degli operatori dei centri FICT aderenti alla rete tematica alcol.

Intende proporre una riflessione sulle persone che presentano problemi inerenti l'assunzione di alcol, le differenti forme in cui si manifesta, ricostruire il profilo dei consumatori problematici e degli utenti alcoldipendenti, i loro stili del bere, e proporre buone pratiche sia di natura clinico-terapeutica che preventiva.

Il volume è arricchito dalla descrizione della storia e delle attività dei diversi Centri FICT e da vari contributi curati da operatori che approfondiscono alcuni aspetti "nuovi" collegati all'abuso di alcolici.

I Centri che hanno partecipato allo studio sono 16 e si trovano a Bologna, Reggio Emilia, Parma, Piacenza, Treviso, Sanremo, Genova, Pistoia, Bolzano, Trento, Catanzaro, Varese, Mantova, Avellino, Pescara e Spoleto.

Nel 2011 è stato creato il Sistema informativo della rete FICT, nato per conoscere le caratteristiche dell'utenza in carico e verificare l'appropriatezza degli interventi. In particolare per ottenere informazioni raccolte in modo omogeneo aggiornate in tempo reale utili per un'analisi a livello nazionale. Il punto di forza del sistema informativo è che si tratta di un prodotto personalizzato, aderente alla realtà operativa gestionale dei diversi servizi, utilizzato direttamente dai professionisti. Attraverso il suo sviluppo è stato possibile, quindi, condurre una attenta analisi dello stato di fatto a livello nazionale. Un altro punto di forza è rappresentato dal coinvolgimento degli operatori nella progettazione, nell'utilizzo e nella condivisione degli obiettivi.

 

Il programma:

9.00 Saluti e Introduzione

Ivan Mario Cipressi, Federazione Italiana Comunità Terapeutiche

Daniele Gambini, Coordinatore Area Sert del Dipartimento Salute Mentale - Dipendenze Patologiche AUSL di Bologna

9.45 "Presentazione della ricerca della Rete Alcol: finalità e risultati"

Mariafederica Massobrio, Presidente Istituto Progetto Uomo, FICT

10.15 "Il sistema informativo della FICT sulla tema dell'alcol"

Samantha Sanchini, Responsabile dell'Osservatorio Dipendenze Patologiche AUSL di Forlì

10.40 "L'abuso di alcol tra deculturizzazione e normalizzazione"

Raimondo Maria Pavarin, Direttore Osservatorio Epidemiologico Dipendenze Patologiche AUSL di Bologna

11.15 "Consumo dannoso e alcoldipendenza: l'adeguamento dell'offerta sanitaria ai bisogni e ai contesti per una prevenzione sostenibile"

Emanuele Scafato, Direttore Osservatorio Nazionale Alcol Istituto Superiore Sanità

12.00 "I trattamenti offerti dalla rete FICT e dal Consorzio Gruppo-CEIS"

Giuliano Stenico, Presidente Fondazione CEIS

12.30 Conclusioni

Luigi Guerra, Direttore Dipartimento di Scienze dell'Educazione "Giovanni Maria Bertin", Università di Bologna

Sono stati invitati all'evento anche: Virginio Merola (Sindaco di Bologna) e Luca Rizzo Nervo (Assessore Sanità del Comune di Bologna)

di Elisabetta Piccioni

Posted in approfondimenti, alcol e cocaina

Commenti (0)

Lascia un commento

LOGIN_TO_LEAVE_COMMENT