Ott29

Gioco d'azzardo: "Egr Presidente Monti dovevi fare di più..."

Campagna Mettiamoci in gioco

Gioco d'azzardo:

La FICT sostenitore della campagna “Mettiamoci in gioco” contro i rischi del gioco d’azzardo, ha deciso di spingere il governo, nella persona del Primo Ministro Monti, a sostenere gli emendamenti relativi al gioco d’azzardo da inserire nel decreto Sanità “Balduzzi”.

Chi lo desidera può inviare personalmente una email come Ente, o come singolo cittadino, in modo che tutti possano caricare di e mail la posta di Monti.

Di seguito la copia della mail da inviare, e l’indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

"Egr. Presidente,

sono molto preoccupato per le dimensioni e le caratteristiche che il gioco d’azzardo sta assumendo nel nostro paese. I costi sociali e sanitari che comporta sono di gran lunga superiori ai vantaggi che lo Stato ne ricava: problemi di abuso e dipendenza e relativi oneri per il servizio sanitario nazionale, difficoltà economiche e indebitamento per chi sperpera quantità eccessive di denaro nei giochi, separazioni, oneri per le spese legali, riciclaggio e infiltrazioni della criminalità organizzata…

Per questo trovo inadeguate le misure previste nel decreto Sanità varato dal Suo Governo. Ho apprezzato l’inserimento del gioco d’azzardo patologico nei Lea, voluto dal Ministro Balduzzi. Ma da un Governo tecnico di così alto profilo mi attendevo una ben maggiore tutela del diritto alla salute dei cittadini, anche di fronte a lobby potenti e agguerrite.

Personalmente, condivido quanto espresso in merito da Mettiamoci in gioco, campagna nazionale contro i rischi del gioco d’azzardo, di cui trova qui sotto la presa di posizione."

FIRMA

Posted in dipendenze

Commenti (0)

Lascia un commento

LOGIN_TO_LEAVE_COMMENT