Ott10

Biblioteca: Un anno al servizio… per inventarsi il futuro

Il Progetto “CIVES – Libertà e Responsabilità” un investimento sui giovani

Biblioteca: Un anno al servizio… per inventarsi il futuro

 

Testimonianza di grande valore è offerta dal volume “Inventarsi il futuro” Sogni, passioni, speranze dei giovani per la costruzione di una cittadinanza attiva, a cura di Vincenzo Castelli, Franco Angeli editore, Milano, 2011. Gli autori, sotto la guida attenta di Vincenzo Castelli, coordinatore del Progetto, e attraverso un’attenta raccolta di materiale, testimoniano e documentano l’attività svolta nel progetto “Cives – Libertà e Responsabilità” che ha visto protagonisti i giovani impegnati nel servizio civile.

 

 

Il progetto ha coinvolto operatori, formatori e tanti volontari interessando nel complesso nove aree geografiche d’Italia per un totale di 611 giovani, dai 25 ai 29 anni, che hanno svolto servizio civile nei Centri della Federazione Italiana Comunità terapeutiche (FICT). I ragazzi che hanno partecipato al progetto hanno partorito idee interessanti, interventi di rete, peer education, progettazione strategica, animazione di strada, ect. All’interno del progetto è stata condotta una ricerca sperimentale con la somministrazione di un questionario ad un campione di 46 giovani, ne è risultato un bilancio sicuramente positivo che ha fatto emergere giovani dalle grandi potenzialità. Il volume, una sorta di “cassetta degli attrezzi” utile per affrontare il futuro partendo dalle proprie capacità personali e dal bagaglio delle competenze, è corredato dalle sintesi di alcune idee progettuali elaborate dai partecipanti e di svariate “pratiche” messe in campo e saggiate dai partecipanti al progetto. Contributi di Don Mimmo Battaglia, Aldo Castello, Fabio Curzi, Pina De Angelis, Pier Paolo Inserra, Antonella Pantaleo, Fulvio Pellegrini, Nicolò Pisanu, Fabio Sorgoni, Luciano Squillaci, Francesco Vernelli.

Simona Ricci

 

Posted in biblioteca

Commenti (0)

Lascia un commento

LOGIN_TO_LEAVE_COMMENT