Nov06

Il CEIS di Pescara organizza con l’Associazione Culturale Lauretana lo spettacolo teatrale “Mia madre è un fiume”

4 dicembre 2018, ore 21.00, presso l’Auditorium Flaiano, Lungomare Cristoforo Colombo 122, Pescara

Il CEIS di Pescara organizza con l’Associazione Culturale Lauretana lo spettacolo teatrale “Mia madre è un fiume”

In occasione della Giornata Mondiale del Volontariato, martedì 4 dicembre 2018, ore 21.00, presso l’Auditorium Flaiano, Lungomare Cristoforo Colombo 122, il Centro di Solidarietà Onlus di Pescara organizza con l’Associazione Culturale Lauretana uno spettacolo teatrale messo in scena dalla Compagnia Teatro del Paradosso: “Mia madre è un fiume

E' un monologo teatrale, tratto dal romanzo di Donatella Di Pietrantonio, con Irene Cocchini, musiche di Max Richter, Mauro Patricelli, Ólafur Arnalds, elaborati video Nicola Ioppolo, assistente alla regia Emiliano Scenna, drammaturgia e regia Giacomo Vallozza, elementi scenici Fausto Roncone, elementi meccanici  Pierpaolo Di Giulio, immagini  Anna Maria Faieta, foto di scena Tommaso Di Giorgio, Serena Cocchini e riprese video Francesco Calandra.

Uno spettacolo che narra una storia  di anaffettività materna, raccontata dalla figlia che si prende cura di una madre malata di Alzheimer. Una malattia che non dà tregua, che si insinua lentamente e cancella tutto, il passato e il presente, e non dà speranze per il futuro. Raccontare la vita della madre significa delineare la propria: i nodi irrisolti di una relazione di amore/odio: "I conti non si chiudono mai tra me e lei. Tutta la vita l’ho cercata, accattona che non sono altro. Ancora la cerco. Non la trovo. La cerco. Madre dolorosa."

Il ricavato della serata andrà a sostegno delle attività del Ceis.

Per i biglietti e info si contatti: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. - tel. 085.4151199

 

 

Written by Redazione - Elisabetta Piccioni, Posted in Dal Territorio

Commenti (0)

Lascia un commento

LOGIN_TO_LEAVE_COMMENT