Gen05

Il Capodanno di solidarietà dell'Associazione "Il Ponte": "Dove la stretta di mano è un abbraccio"

Il Capodanno di solidarietà dell'Associazione

II 31 dicembre presso la sede dell' Associazione "II Ponte" di via Veneto ha avuto luogo l'iniziativa denominata "Capodanno di Solidarietà".

Si tratta di un evento giunto ormai alla 13° edizione e che, per usare le parole dello stesso Presidente Don Egidio Smacchia, ancora una volta e stata un'occasione in cui i disagiati si adoperano per i disagiati.

I ragazzi della Comunità, cioè coloro che sono all'interno di un programma di recupero, hanno cucinato per i disabili del "Santa Cecilia", del "Timone", del "Melograno", dell'istituto psichiatrico "Calamatta", dell'Unitalsi, per i bisognosi e i senza tetto della "Comunità di Sant'Egidio" e dell'associazione "Venite e Vedrete", per gli anziani di Villa Santina.

A servire ai tavoli c'erano i Diaconi della Diocesi mentre nelle scorse edizioni si sono via via avvicendati i sindaci del territorio, autorità e personalità di prestigio come pure gli studenti delle quinte classi di alcune scuole della città.

AI pranzo è seguita una tombolata e un divertente Karaoke. Tutti hanno cantato in un crescendo di entusiasmo e di allegria e al momento dei saluti e degli scambi degli auguri, tanti abbracci che hanno preso il posto della stretta di mano.

Posted in Dal Territorio

Commenti (0)

Lascia un commento

LOGIN_TO_LEAVE_COMMENT