dipendenze

Nov28

Dipendenze: AIDS, domenica giornata mondiale, in Italia 3.800 nuovi casi

fonte: AGI

Torna domenica, come il primo dicembre di ogni anno, la Giornata mondiale contro l'Aids, malattia che dal 1981 ha ucciso oltre 25 milioni di persone, diventando una delle epidemie piu' distruttive che la storia ricordi. L'idea di una Giornata mondiale contro l'Aids ha avuto origine al Summit mondiale dei ministri della sanita' sui programmi per la prevenzione dell'AIDS del 1988 ed e' stata in seguito adottata da governi, organizzazioni internazionali ed associazioni di tutto il mondo.

Posted in dipendenze, prevenzione

Nov28

Dipendenze: Le balle hanno le gambe corte

Giovani e adulti, facoltosi e meno abbienti, ognuno a “farsi grande” con l’uso di sostanze stupefacenti. In questo consumo smodato di illusioni in pillole, non esistono confini sufficienti a identificare le ideologie nè le culture.

Written by Vincenzo Andraous, Posted in dipendenze

Nov27

Intervista ad Anna Maria Borghi, Presidente dell'Associazione Centro "Le Ali" Onlus

Centro federato alla Federazione Italiana Comunità Terapeutiche

1. Anni fa era possibile descrivere il fenomeno delle tossicodipendenze  partendo dall'osservazione degli ospiti delle Comunità Terapeutiche; oggi, considerando le persone che vi chiedono aiuto, è ancora possibile avere un’idea specifica sulle tossicodipendenze?

Oggi le persone che ci chiedono aiuto sono, nella maggioranza dei casi, poliassuntori, il più delle volte supportati non solo dalla terapia farmacologica sostitutiva (metadone, alcover..) ma anche da terapie farmacologiche per patologie psichiatriche. In sostanza ci troviamo sempre di più a fronteggiare le “doppie Diagnosi”. Un’altra tipologia di utenza che si affaccia alle nostre strutture è data dai consumatori di cocaina ed alcool, che chiede per lo più un sostegno diurno, raramente viene richiesta la residenzialità che, comunemente resta invece una richiesta della famiglia. Anche in questi casi troviamo le terapie farmacologiche psichiatriche. Questo è oggi lo scenario delle dipendenze patologiche!

Posted in dipendenze, Dal Territorio

Nov12

Intervista ad Annamaria Petrore in Durante, Presidente dell’Associazione Gruppo di Solidarietà Onlus di Pescara

Centro federato alla Federazione Italiana Comunità Terapeutiche

1. Anni fa era possibile descrivere il fenomeno delle tossicodipendenze partendo dall’osservazione degli ospiti delle Comunità Terapeutiche; oggi, considerando le persone che vi chiedono aiuto, è ancora possibile avere un’idea specifica sulle tossicodipendenze?

Dall'osservazione del fenomeno e dalla riflessione sull'esperienza fatta in più di 30 anni di attività si evince che il fenomeno della tossicodipendenza rispecchia normalmente il modello culturale del tempo. Oggi, in una società che spinge alla competizione esaltando una posizione individualistica, senza far riferimento a valori oggettivi e con un mercato che propone risposte illusorie alle esigenze strutturali dell'uomo, il tossicodipendente si presenta come una persona disorientata, confusa e con la coscienza profondamente addormentata.

Posted in dipendenze, Dal Territorio

Nov11

Dipendenze: Workshop "Fare Insieme Community Territoriale"

Il 10 e 11 ottobre a Vitorchiano ho partecipato al Workshop “FARE INSIEME COMMUNITY TERRITORIALE”, organizzato dalla FICT – Federazione Italiana Comunità Terapeutiche,  della quale il nostro Centro fa parte.

Trovo utile scrivere alcune righe su questa importante esperienza, cercando di esserne portavoce, nel tentativo di condividere con tutti voi operatori del Centro quello che mi ha colpito ed è stato per me utile spunto di riflessione.

Posted in dipendenze

Nov04

Dipendenze e sociale: Intervista a Primo Greganti

il suo incontro con la Federazione Italiana Comunità Terapeutiche

Greganti i giornali ogni tanto tornano a parlare di te, delle tue attività ed anche del tuo incontro con FICT. Come è avvenuto?

La mia vita è stata molto impegnata e anche per questo sono incappato, se pur innocente, in una “fragorosa” vicenda giudiziaria in seguito alla quale sono poi approdato in una comunità aderente la FICT per i servizi sociali che hanno accompagnato il mio sconto pena. Incontro per me molto importante per l’alta professionalità e spirito altruistico dei suoi operatori.

Written by Redazione - Elisabetta Piccioni, Posted in dipendenze, approfondimenti

Ott31

Campagna "Mettiamoci in gioco": "Un altro successo: da fine novembre proposte di legge in discussione alla Camera dei Deputati"

Don Zappolini: “Il Parlamento dimostra che è possibile opporsi alle lobby”

Un altro successo sul fronte del gioco d’azzardo. Ieri alla Camera dei Deputati, in conferenza dei capigruppo, è stata accolta la richiesta di esame urgente – presentata da tutti i gruppi politici, con il supporto del vicepresidente della Camera Luigi Di Maio – per le proposte di legge che riguardano il gioco d’azzardo e gli aspetti sanitari e sociali del fenomeno (prevenzione e cura, Livelli essenziali di assistenza, fondi speciali, etichette obbligatorie…).

Posted in dipendenze

Ott24

Dipendenze: Per non perderci nel dettaglio

Il momento è grave e difficile, non siamo  nemmeno più nell’epoca delle “passioni tristi”, qui oramai siamo alla canna del gas, e mentre si parla di debito pubblico e di contrazione del credito bancario, passa in secondo piano il dramma della perdita del diritto di cittadinanza che una volta era collegato a doppia mandata con la possibilità di avere un lavoro.

Written by Ivan Mario Cipressi, Posted in dipendenze

Ott14

Dipendenze: Drogaonline.it aggiorna le sue pagine web

Drogaonline.it presenta la sua nuova versione online. Sito nato nel 1999 per far conoscere il Centro di Solidarietà di Reggio Emilia. Da allora il servizio gratuito ed anonimo, si rivolge a chiunque abbia curiosità e domande sulle sostanze, il recupero, la prevenzione e la riduzione dei rischi.

Posted in dipendenze

Ott01

Campagna "mettiamoci in gioco": Il livello di civiltà di un Paese si esprime costituzionalmente attraverso il riconoscimento del diritto alla salute ed alla relativa cura.

Intervento del dott. Paolo Merello durante l'incontro con l'on.le Boldrini, Presidente della Camera

Alla Campagna “mettiamoci in gioco”* aderiscono numerose strutture accreditate per la dipendenza, le quali stanno operando da diversi anni nel campo del GAP (Gioco d’Azzardo Patologico) senza il supporto dei finanziamenti pubblici. Ciò significa che viene a mancare il riconoscimento nei LEA (Livelli Essenziali di Assistenza) di questa grave dipendenza e il relativo budget per poter intervenire e curare.

Posted in dipendenze

Set24

Dipendenze: Droga in calo ma sarà vero?

Le televisioni, i giornali, le inchieste, le analisi, ci dicono che il consumo di droga è in calo, meno consumatori, meno richiesta, l’offerta è imbalsamata.

Questo è ciò di cui il mondo mediatico, in buona compagnia con quello scientifico, nonchè politico, ci informa per ogni giorno che passa.

Written by Vincenzo Andraous, Posted in dipendenze

Ago23

AIDS: 11ª Conferenza internazionale sull'impatto dell'AIDS, Barcellona, Spagna

Dal 29 settembre al 2 ottobre 2013 si terrà a Barcellona, in Spagna, l'11ª conferenza internazionale sull'impatto dell'AIDS (11th International AIDS Impact Conference).

Anche se la ricerca clinica ha fatto grandi passi avanti nella comprensione del virus dell'immunodeficienza umana (HIV), siamo ancora lontani dal poter controllare l'impatto di questa infezione e la sua continua progressione.

Posted in dipendenze, approfondimenti, prevenzione

Ago21

Dipendenze: La droga e i suoi rischi non vanno in ferie

Droga killer, sesta vittima a Bologna

Sesta vittima di overdose in poche settimane a Bologna. Si tratta di un tunisino di 19 anni, Mohamed Ben Barka, trovato senza vita nella tarda mattinata di lunedì in un appartamento di via del Borgo San Pietro, in centro storico.

Posted in dipendenze

Lug24

Dipendenze: FICT - Relazione annuale al Parlamento sulle droghe 2013

No file selected.

Dalle notizie di questi giorni la delega alle politiche antidroga rimane al Presidente Enrico Letta e questa mattina è uscita la relazione annuale al Parlamento del Dipartimento politiche antidroga.

Voglio soffermarmi su alcuni punti senza entrare nello specifico dei dati ormai noti a tutti: “finché si parla di sostanze e non delle persone che usano le sostanze, si rischia di ridurre tutto ad una questione economica”

Posted in dipendenze

Lug03

Dipendenze: No slot No droga

A volte l’insulto più grave, quello che fa più male, è l’insulto all'intelligenza, a quella oppressa e stordita, all'altra accartocciata su se stessa per umiliazione e violenza.

Quando non c’è scampo per la giustizia e l’ingiustizia la fa da padrona, allora è tempo di mettersi a mezzo, di traverso, occorre farlo senza intendimenti sottobanco, mediazioni di accatto, interessi che rapinano il rispetto per se stessi e per gli altri, soprattutto di quanti non sono più in grado di  erigere difesa a un limite che non sia solo quello imposto da una legge, da una regola, un limite che noi riconosciamo e siamo all'altezza di onorare.

Posted in dipendenze

Giu25

Dipendenze: Perché continuare a celebrare la giornata mondiale contro le dipendenze?

Il 26 giugno è la giornata mondiale contro la droga, molti sono i motivi da quelli più nobili a quelli più utilitaristici che portano ancora a celebrarla. Vero è che oggi la persistenza e la penetrazione della crisi economica rende le persone non solo disperate e disorientate ma le rende anche più fragili.

Posted in dipendenze

Giu19

Tossicodipendenza: esiste veramente la volontà di contrastarla?

Tutti i giorni media e stampa riportano fatti di cronaca nera che hanno uno stretto legame con le droghe, la casistica è estremamente varia: si va dai traffici internazionali gestiti da grandi organizzazioni criminali al sequestro della singola piantina di marijuana sul terrazzo dell’adolescente; dalle diverse forme di reati violenti compiuti per procurarsi i soldi alle morti legate al consumo.

Posted in dipendenze

Giu19

Dipendenze: Minori tra abbandono e tagli sociali

La Casa del Giovane di Pavia è una comunità terapeutica e di servizio, nelle sue strutture vi sono affidati tanti minori,  perché tolti a contesti familiari disastrati a tal punto da annientare uno spicchio di futuro tutto dentro un presente atomizzato.

Posted in dipendenze

Giu18

Le principali reti delle Comunità terapeutiche italiane si riuniscono in una Conferenza Stampa in occasione della giornata mondiale contro la droga

21 giugno, Roma, ore 11.00 - Associazione della Stampa Estera in Italia, Via dell'Umiltà 83/C

Comunitalia organizza la Conferenza Stampa che si terrà il 21 giugno 2013 alle ore 11.00,  presso la sala dell'Associazione della Stampa Estera in Italia in via dell'Umiltà 83/C - Roma. La Conferenza è indetta in occasione della Giornata Mondiale di Lotta alla Droga e al Narcotraffico del 26 giugno.

Posted in dipendenze

Giu07

Dipendenze: Il sistema di intervento per le dipendenze oggi e domani: è possibile una evoluzione?

Intervento svolto nella tavola rotonda del Convegno "Costruire politiche sulle dipendenze", organizzato da FeDerSerD, 7 giugno 2013, a Milano

Nel ringraziare Federserd per l’invito a partecipare a questo evento, colgo l’occasione per esprimere soddisfazione per l’opportunità di trovarmi ancora una volta a partecipare ad un tavolo di confronto ampio e creativo.

Posted in dipendenze

Mag29

Droga: rapporto Emcdda, in europa 1 adulto su 4 l'ha provata

fonte: AGI

Sono 85 milioni, in pratica uno su quattro, gli adulti europei che hanno consumato sostanze illegali nel corso della loro vita. E' quanto emerge dalla Relazione europea sulla droga 2013 dell'Osservatorio europeo delle droghe e delle tossicodipendenze (Emcdda), presentata a Roma in contemporanea con Lisbona (sede dell'Osservatorio) e altre capitali europee. Dai dati censiti nel 2011, emerge che la maggior parte degli europei che hanno usato sostanze stupefacenti, 77 milioni, ha consumato cannabis mentre si registrano cifre molto piu' basse per la cocaina (14,5 milioni), per le amfetamnine (12,7 milioni) e per l'ecstasy (11,4 milioni).

Posted in dipendenze

Mag28

Dipendenze: "Vecchi e nuovi problemi di droga - Lo scenario europeo nel 2013"

La nuova Relazione europea sulla droga pubblicata oggi — EMCDDA: il problema delle droghe in Europa è “in continua evoluzione”

Il problema delle droghe in Europa è “in continua evoluzione” e nuove minacce emergenti mettono in discussione i modelli e le prassi correnti. Questo riferisce la Relazione europea sulla droga 2013: tendenze e sviluppi, pubblicata oggi dall'agenzia europea delle droghe (EMCDDA) a Lisbona (1).

Posted in dipendenze

Mag07

Dipendenze: "Sulla riduzione del danno e l’aumento della libertà"

Dopo una discreta pausa, intesa come quantità di tempo,  eccomi qua ancora a riflettere sui temi della dipendenza. Oggi ciò che mi spinge a scrivere alcuni pensieri confusi, è stato l’incontro con un gruppo di ragazzi brasiliani che hanno impresso una svolta alla loro storia, che sembrava già scritta senza possibilità di cambiamento.

Tra venerdì e lunedì, due episodi di vita molto interessanti e strettamente connessi tra di loro hanno occupato le mie giornate.

Posted in dipendenze

Apr30

Dipendenze: Nuova Relazione annuale EMCDDA sull'andamento del fenomeno droga

L’agenzia europea delle droghe si accinge a lanciare la Relazione europea sulle droghe 2013

 

L’agenzia europea delle droghe (EMCDDA) ha ridisegnato le modalità mediante le quali riferisce sul problema della droga in Europa. Il 28 maggio l’agenzia presenterà la sua panoramica annuale della situazione europea delle droghe in un nuovo pacchetto informativo destinato a essere “più puntuale, interattivo e interconnesso”.

 

Posted in dipendenze

Apr15

D.C.A: Anoressia e Bulimia, disturbi psicologici in aumento

 

In Italia si contano attualmente circa 3.000.000 di soggetti, vittime dei Disturbi del Comportamento Alimentare che costituiscono oggi una delle emergenze sociali di maggiore interesse.

Vengono chiamati Disturbi del Comportamento Alimentare (D.C.A.) tutte quelle patologie che presentano alterazioni malsane nel rapporto quotidiano con il cibo. Alterazioni che non contemplano soltanto una cattiva alimentazione con conseguenti cali o aumenti ponderali del peso. Essa rappresenta, infatti, solo l’effetto ultimo di problemi psicologici ben più gravi, i quali prescindono dalle soggettive difficoltà che caratterizzano il mantenimento di una dieta calorica equilibrata per il raggiungimento del cosiddetto “peso forma”.

 

Posted in dipendenze

Apr15

Campagna mettiamoci in gioco: Gioco d'azzardo, non sapremo più quanto spendono gli italiani?

La campagna “Mettiamoci in gioco” denuncia il possibile occultamento dei dati da parte dei Monopoli di Stato

 

“Mettiamoci in gioco”, campagna nazionale contro i rischi del gioco d’azzardo giudica inaccettabile e gravissima l’eventuale decisione dei Monopoli di Stato di non fornire più i dati relativi a quanto gli italiani spendono in gioco d’azzardo. A quanto si apprende da un’agenzia di stampa infatti, Francesco Rodano, responsabile del gioco a distanza dell'Agenzia delle dogane e dei monopoli, intervenendo ieri a Milano a un incontro sul gioco d’azzardo on line, avrebbe anticipato l’intenzione dei Monopoli di comunicare, in futuro, solo i dati relativi a quanto incassano lo Stato e i concessionari dei giochi (tecnicamente definito “spesa”), ma non il dato complessivo della raccolta (in cui vanno incluse anche le somme che ritornano ai giocatori sotto forma di vincita).

 

Posted in dipendenze

Mar21

Approfondimenti: "Reggio Calabria. Terzo Settore, si chiude?"

fonte: VITA

Un sistema che vanta 7 milioni di crediti non onorati verso la Pubblica Amministrazione rischia di non riuscire a sostenersi più lasciando orfani 12 mila utenti e disoccupati 700 operatori

Il rischio è che si debba decretare la “morte sociale” di Reggio Calabria. La situazione nel mezzogiorno è drammatica, come ha evidenziato l'ultimo rapporto del Censis. Una situazione che, se possibile, è peggiore di quella Greca, esempio europeo della crisi economica. Ma a Reggio Calabria c'è l'epicentro di questo terremoto economico. C'è la concreta possibilità che i servizi essenziali che si occupano delle fasce più deboli come anziani, minori a rischio, donne in difficoltà e disabili fisici e psichici diventino solo un ricordo.

Posted in dipendenze, approfondimenti

Feb18

Dipendenze: Cocaina doping quotidiano

Operazione “Sophie,” una azione guidata  dai militari dell’Arma, che da mesi hanno attuato una mirata attività di osservazione fatta di pedinamenti e intercettazioni.

Circa 700 contatti telefonici (messaggini e conversazioni) sono stati valutati dagli inquirenti prima di passare all'azione, e che ha prodotto l’arresto di persone insospettabili legate al commercio e allo spaccio di sostane. La legge farà ancora una volta il suo corso ma una riflessione su quelle poche notizie che sono girate sui quotidiani si può tentare.

Posted in dipendenze

Feb13

Campagna mettiamoci in gioco: Intervento FICT alla conferenza stampa

Il giorno 11 gennaio al Senato nella stanza Nassiria si è tenuta  la conferenza stampa della Campagna “Mettiamoci in Gioco”. Essendo tra i promotori di questa iniziativa il nostro Referente Paolo Merello, del Ceis di Genova, è intervenuto come da programma, mettendo in evidenza luci ed ombre dell’ultimo decreto Balduzzi e della situazione che le Comunità della Rete Fict e non solo stanno incontrano sul territorio.

Posted in dipendenze

Feb12

Gioco d'azzardo: Campagna Mettiamoci in gioco "La politica si impegni a regolamentare il fenomeno"

La campagna “Mettiamoci in gioco” chiede ai candidati alle elezioni politiche di sottoscrivere un documento in otto punti.Presentato ieri un dossier sul rapporto tra esponenti politici e concessionari dei giochi

“Mettiamoci in gioco”, campagna nazionale contro i rischi del gioco d’azzardo ha lanciato ieri – in una conferenza stampa al Senato – un appello ai partiti e ai candidati alle prossime elezioni politiche affinché assumano pubblicamente l’impegno, per la prossima legislatura, a regolamentare la diffusione del gioco d’azzardo nel nostro paese.

Posted in dipendenze

Feb11

Dipendenze: La partita truccata del gioco d'azzardo

 

E’ sempre più ricorrente l’impatto con le parole più omologate quando entriamo nel merito del grande raggiro del gioco d’azzardo.

Più cittadini ripetono che per risolvere il disagio, la disperazione provocata dal gioco e dalle sue puntate, la sola opzione per annullare il gap tra distruzione e ricostruzione umana, sta nel vietare il gioco di azzardo in ogni sua esplicitazione.

 

Posted in dipendenze

Feb05

Gioco d'azzardo: Campagna Mettiamoci in gioco "Un limite all’azzardo"

Appello ai candidati alle elezioni politiche 2013 per regolamentare la diffusione del gioco d’azzardo in Italia

 

Il gioco d’azzardo è diventato un fenomeno di massa e una delle principali industrie del Paese. Conseguentemente, sono divenute sempre più preoccupanti le ricadute sociali ed economiche a esso associate. La campagna Mettiamoci in gioco propone ai candidati alle elezioni politiche 2013 di stringere insieme un patto per ridurre fortemente i rischi sanitari e sociali e i costi economici per la collettività connessi al gioco d’azzardo.

 

Posted in dipendenze

Gen31

Dipendenze: Comunitalia: "Tutte le Comunità Terapeutiche si ritrovano insieme in un meeting.."

Comunicato stampa

Per la prima volta tutte le Comunità terapeutiche italiane si ritrovano insieme in un workshop che si è svolto oggi, a Roma, presso la Sala Polifunzionale, Presidenza del Consiglio dei Ministri, per presentare il Progetto Comunitalia: “Verso un modello nazionale delle Comunità Terapeutiche” e per riflettere sullo stato di salute del sistema integrato pubblico privato di contrasto alle dipendenze..

Posted in dipendenze

Gen10

Dipendenze: Droghe e dolore

Da qualche anno sono colpito dalle persone che arrivano ai nostri servizi di disintossicazione da droghe, non tanto perché le persone siano diverse nelle problematiche o nelle storie (anche se va riconosciuto che l’età media dei nostri pazienti è decisamente aumentata) ma soprattutto per le sostanze dalle quali richiedono di essere disintossicati.

Posted in dipendenze

Dic20

Gioco d’azzardo, al Senato stravince la lobby

La campagna “Mettiamoci in gioco”: “Sarà responsabile dell’aumento del gioco d’azzardo patologico nel nostro paese”

“Mettiamoci in gioco”, campagna nazionale contro i rischi del gioco d’azzardo, esprime il proprio sdegno per l’approvazione, in commissione Bilancio del Senato, di alcune norme sul gioco d’azzardo che favoriscono un’ulteriore diffusione del fenomeno, e dunque dei costi sociali ed economici ingenti che comporta per tante persone e per la stessa collettività.

Posted in dipendenze

Dic18

Approfondimenti: Un medico italiano alla Conferenza Mondiale delle Comunità Terapeutiche: intervista con Mauro Cibin

Il Dott. Mauro Cibin,  Medico Psichiatra, è  Direttore del Dipartimento per le Dipendenze della Az. Ulss 13 del Veneto, Mirano Venezia. Ha partecipato alla XXV Conferenza Mondiale delle Comunità Terapeutiche (WFTC) a Bali – Indonesia, ove è stato l’unico italiano a parlare in plenaria. Ci è sembrato interessante intervistarlo, per raccogliere le impressioni  di un addetto ai lavori “esterno” al movimento delle Comunità Terapeutiche.

Posted in dipendenze, approfondimenti

Dic11

Gioco d'azzardo: Sono i soldi a scandire i tempi della macelleria delle emozioni

Sul gioco d’azzardo ognuno dice la sua, c’è chi bara, chi rilancia senza avere alcun punto tra le mani, chi rimane inchiodato alla botta di adrenalina, chi perde il bene più grande: la propria famiglia.

Associazioni, Enti, Agenzie educative scendono in piazza, in testa ai cortei tanti giovani delusi, in mezzo ai serpentoni gli adulti indaffarati a raccontarsi i motivi della protesta, mentre a chiudere le fila, tante persone incuriosite per il mondo di colori  e di voci che fanno impallidire i dubbi e le riserve.

Posted in dipendenze

Dic06

Dipendenze: Elezioni FICT: Riconfermato Presidente della Federazione Italiana Comunità Terapeutiche Don Mimmo Battaglia

 

La guida della Federazione Italiana Comunità Terapeutiche per il prossimo triennio è stata riconfermata  all’unanimità a Don Mimmo Battaglia, presidente del Centro Calabrese di Solidarietà di Catanzaro.

I Presidenti dei 44 Centri federati alla FICT si sono incontrati, oggi, in una Assemblea ordinaria, svoltasi a Roma, presso l’Ospizio Salesiano Sacro Cuore di Via Marsala, per eleggere il nuovo Presidente della FICT e il Consiglio di Presidenza.

 

Posted in dipendenze

Nov29

Dipendenze: Conferenza Stampa:I costi sociali e sanitari del gioco d’azzardo. Dossier della campagna “Mettiamoci in gioco” e “Azzardopoli 2.0”, dossier di Libera su mafie e gioco d’azzardo

Martedì 4 dicembre 2012 - ore 12,00 Senato della Repubblica - Palazzo Madama, Sala Stampa “Caduti di Nassirya”

Il gioco d’azzardo è ormai, nel nostro paese, un fenomeno di massa. Quest’anno dovrebbe produrre un fatturato di oltre 80 miliardi di euro. L’Italia è il primo paese al mondo per spesa pro capite per i giochi d’azzardo. Giocano tutti: minorenni e anziani, donne e uomini, ricchi e poveri, disoccupati e pensionati. Lo Stato ci guadagna qualcosa, certo, grazie alle tasse che i concessionari devono versargli. Ma quali costi sociali e sanitari deve sostenere la collettività? Problemi di dipendenza, difficoltà economiche personali e familiari, ricorso all'usura e infiltrazioni criminali: sono tanti i punti problematici.

Posted in dipendenze

Nov14

Dipendenze: L'Anci Toscana organizza il Convegno "Comunità versus giochi: La proposta dei Comuni italiani"

16 novembre 2012 - Firenze, Fortezza da Basso, Sala scherma ore 900 - 1730

IL PROGRAMMA

Posted in dipendenze

Nov13

Dipendenze: III Congresso Internazionale "ADDICTION: new evidences from Neuroimaging and Brain Stimulation"

Verona 13 Novembre 2012

 

Nell’ambito dell’accordo internazionale di collaborazione scientifica tra il Dipartimento Politiche Antidroga, della Presidenza del Consiglio dei Ministri e il National Institute on Drug Abuse (NIDA) degli Stati Uniti siglato a Roma nel luglio del 2011, è stato definito un obiettivo che riguarda la promozione e la realizzazione di studi e ricerche applicate nel settore delle neuroscienze delle dipendenze, ed in particolare del neuroimaging.

 

Posted in dipendenze

Nov06

Dipendenze: "Relazione annuale 2012: evoluzione del fenomeno della droga in Europa"

L’agenzia europea delle droghe presenta le statistiche, gli andamenti e le analisi più recenti

Quali misure stanno adottando i paesi per far fronte al fenomeno delle nuove droghe? Il consumo di droghe tra i giovani in età scolare è aumentato o diminuito? Quanti europei fanno uso di cannabis quotidianamente? In che misura le risposte nazionali al problema delle droghe si sono rivelate efficaci? Queste sono solo alcune delle questioni analizzate nella Relazione annuale 2012 dell’Osservatorio europeo delle droghe e delle tossicodipendenze (OEDT) che sarà pubblicata a Lisbona il 15 novembre.

Posted in dipendenze

Ott29

Gioco d'azzardo: "Egr Presidente Monti dovevi fare di più..."

Campagna Mettiamoci in gioco

La FICT sostenitore della campagna “Mettiamoci in gioco” contro i rischi del gioco d’azzardo, ha deciso di spingere il governo, nella persona del Primo Ministro Monti, a sostenere gli emendamenti relativi al gioco d’azzardo da inserire nel decreto Sanità “Balduzzi”.

Chi lo desidera può inviare personalmente una email come Ente, o come singolo cittadino, in modo che tutti possano caricare di e mail la posta di Monti.

Di seguito la copia della mail da inviare, e l’indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

Posted in dipendenze

Ott10

Dipendenze: "Democrazia a rischio"

 

Uso di sostanze e depressione economica  sono le due facce di una stessa medaglia che indicano un futuro poco allegro e che accomunano i giovani e gli adulti della nostra società.

È notizia del 9 ottobre: gli esperti italiani di psichiatria hanno messo sotto la lente d’ingrandimento lo stato di salute degli adolescenti italiani discutendone a Milano ad un congresso della Società Italiana di Psichiatria.

 

Written by Ivan Mario Cipressi, Posted in dipendenze

Set28

Dipendenze: Assemblea rinnovo cariche del Covest. Presenti 21 enti non profit, alla Cooperativa Olivotti di Mira.

Con la quasi totalità dei voti (scrutinio a voto segreto) è risultato eletto Daniele Corbetta, mentre consiglieri sono stati eletti Patrizia Balbo, Monica Lazzaretto, Fabio Ferrari, Michele Resina.
La relazione del presidente uscente Fabio Ferrari (Verona) è stata semplice ed esemplare per dare materia di continuità con il lavoro del prossimo consiglio.
Verso l'esterno, come sindacato, il dialogo stretto si è rivolto alla Regione, all'assessorato delle politiche sociali e a quello della sanità per le aree di competenza, lavoro che è stato difficile per periodi di assenza del dirigente, per i rallentamenti e le velocità e per il mutato e rapido quadro della crisi.

Posted in dipendenze

Set14

L'isolamento aumenta le dipendenze

fonte: Avvenire

I 37 miliardi e mezzo di denaro investito nel gioco d’azzardo nel 2012, con un aumento del 25% rispetto al 2011 (circa 1.000 euro a famiglia all’anno, l’1,86% del consumi delle famiglie), e con un ritorno ai giocatori sotto forma di vincite tra il 70 e l’80%, non sono poca cosa. E non sono pochi i circa dieci miliardi di entrate per lo Stato e i tanti occupati del comparto (20mila della filiera diretta e 80mila di quella indiretta). Ma i flussi economici e i loro risvolti vantaggiosi non devono nascondere o far dimenticare i problemi sociali e psicologici legati a questa attività.

Posted in dipendenze

Set13

Dipendenze: ADUC/Consorzio internazionale solidarieta'. Dpa

fonte: ADUC

Nasce il Consorzio internazionale di solidarietà tra Stati in materia di prevenzione dell`uso di droghe e delle Dipendenze. Ed è questo il tema principale dell`incontro internazionale "Prevention Strategy and Policy Makers A "Solidarity Consortium", organizzato a Roma dall`Unodc (United Nations Office on Drugs and Crime), dall`Unicri (United Nations Interregional Crime and Justice Research Institute) in collaborazione con il Dipartimento politiche antidroga, la cui delega è affidata al ministro per la Cooperazione Internazionale e l`Integrazione, Andrea Riccardi.

Posted in dipendenze

Set10

Approfondimenti: Gioco d’azzardo, il Governo fa cilecca. Presa di posizione della campagna Mettiamoci in gioco, promossa da Istituzioni, terzo settore e sindacati

Deludente e inadeguato. “Mettiamoci in gioco”, campagna nazionale contro i rischi del gioco d’azzardo boccia il decreto Sanità approvato ieri in Consiglio dei ministri per la parte riguardante proprio l’azzardo

La campagna – promossa da ACLI, ADUSBEF, ALEA, ANCI, ANTEAS, ARCI, AUSER, Avviso Pubblico, CGIL, CISL, CNCA, CONAGGA, Federconsumatori, FeDerSerD, FICT, FITEL, Fondazione PIME, Gruppo Abele, InterCear, Libera, UISP – valuta positivamente il fatto che, dopo anni di immobilismo, si sia finalmente deciso di legiferare in merito ai costi sociali, economici e psicologici provocati dalla diffusione incontrollata dei più diversi giochi d’azzardo. Ed esprime il proprio apprezzamento per il fatto che il gioco d’azzardo patologico sia stato inserito nei Livelli essenziali di assistenza (Lea), permettendo così alle persone dipendenti di ricevere cure e assistenza dal servizio sanitario nazionale.

Posted in dipendenze, approfondimenti

Ago21

Dipendenze: Arriva krokodil, la nuova droga killer

È allarme in Russia per la "droga coccodrillo", che squarcia la pelle. Si può fare in casa facilmente e ha effetti devastanti fin dalla prima assunzione

 

Ha effetti tre volte piu' forti di quelli dell'eroina, ma costa dieci volte meno. Si può fare in casa, da soli, e bastano due iniezioni per creare dipendenza. Le conseguenze? Squarcia la pelle, rendendola simile a quella dei coccodrilli, per questo è stata chiamata "krokodil".

 

Posted in dipendenze

Ago07

Dipendenze: Comunicato Stampa FICT: "La prudenza del Ministro Riccardi"

sulla relazione antidroga 2012 presentata al Parlamento

 

Fermo restando che come già previsto in tempi non sospetti che i dati della relazione annuale preparata dal dipartimento avrebbero evidenziato una situazione migliore dell’anno precedente, mi sembra di poter dire che le fragilità del sistema di contrasto alle dipendenze ancora una volta non vengono registrati dal dipartimento.

 

Posted in dipendenze

Ago03

Dipendenze: www.drogaonline.it & web corsairs: le droghe ti cambiano

 

Drogaonline.it & Web Corsairs rispondono alle tue domande su droghe e dintorni. Puoi scrivere e ottenere risposte on-line oppure sulla tua mail.

www.drogaonline.it chiedere e ottenere risposte è gratuito ed anonimo. Puoi confrontarti su alcool, droghe e comportamenti a rischio sul profilo facebook di web corsairs

 

Posted in dipendenze

Lug23

Droga: Serpelloni (DPA) nominato giudice onorario delle drug court USA

Incontro a Washington con il coordinatore nazionale Huddleston

 

Il capo del DPA, il Dipartimento per le Politiche Antidroga, Giovanni Serpelloni, nel corso del giro di  incontri a Washington, e' stato nominato dal coordinatore nazionale Usa della NADPC, West Huddleston, giudice onorario delle Drug Court americane, tribunali speciali per reati connessi all'uso di droghe per incentivare la riabilitazione ed evitare la carcerazione dei tossicodipendenti, "per l'interesse e la leadership dimostrata a livello internazionale sul problema carcere e droga e attivazione delle pene alternative", come spiega la motivazione.

 

Posted in dipendenze

Lug18

Dipendenze: Crimine organizzato. Parte campagna Unodc

 

L'Organizzazione delle Nazioni Unite lancia oggi una campagna internazionale di "sensibilizzazione alla criminalità organizzata, un'economia che produce 870 miliardi di dollari all'anno". La campagna poggia essenzialmente su due video e "sottolinea la grandezza e la portata della criminalità organizzata transnazionale: è un'attività che genera 870 miliardi all'anno, più di sei volte l'importo degli aiuti ufficiali allo sviluppo, l'1,5% del Prodotto interno lordo mondiale o il 7% delle esportazioni mondiali di merci".

 

Posted in dipendenze

Lug18

Dipendenze: "Droga, Governo e futuro: è possibile cambiare?"

Puntualmente anche quest’anno, il 26 giugno (giornata ONU contro le droghe), è andata in scena la “ballata dei numeri della droga”. Abbiamo- così-  saputo che in Italia ne sono state sequestrate 40 tonnellate nel 2011, che c’è stato un considerevole aumento della cocaina (+ 65%) e della cannabis di produzione autoctona. Ci hanno detto che la produzione di oppio in Afghanistan  ha raggiunto quasi seimila tonnellate, che i narcos messicani controllano il mercato mondiale della cocaina.

Posted in dipendenze

Lug05

Approfondimenti: Intervista Merello - Ferrannini: il futuro delle comunità e le interazioni con il servizio pubblico.

Luigi Ferrannini, direttore del Dipartimento Salute Mentale dell'Asl3 genovese e Paolo Merello, direttore del Centro di Solidarietà di Genova

- Il mondo delle Dipendenze Patologiche in questi anni ha cambiato radicalmente volto: ci troviamo di fronte ad un grande aumento di soggetti poliassuntori. Come pensi si debba orientare la Comunità Terapeutica a riguardo?...

Posted in dipendenze, approfondimenti

Lug04

Dipendenze: Presentazione del volume "La Comunità terapeutica nella società delle dipendenze" a cura di Fabio Folgheraiter*

Il volume raccoglie i principali contributi emersi nel Seminario internazionale che ha riunito a Genova 200 esperti della WFTC. Scritto per operatori e studiosi che vogliono approfondire strategie e strumenti di risposta al dilagare delle dipendenze

Con grande piacere saluto la pubblicazione di questo importante contributo alla chiarificazione e, in prospettiva, anche al rilancio del ruolo «storico» delle Comunità Terapeutiche (CT) nel quadro delle imponenti e per tanti aspetti inquietanti trasformazioni delle politiche pubbliche socioassistenziali in tutti i Paesi a welfare maturo, tra cui l’Italia in prima fila. Nel bene e nel male, il nostro Paese è stato senz'altro un punto di riferimento per esperienze rilevanti nel campo dei trattamenti delle dipendenze mentali — così come nell'ambito più noto della psichiatria.

Posted in dipendenze, approfondimenti, biblioteca

Giu29

Approfondimenti: Sulla giornata mondiale contro la droga

Sulla giornata mondiale contro la droga, parole, riflessioni, approfondimenti, a tal punto che mettere giù queste  righe crea qualche resistenza, come se stessi vivendola come una sorta di compitino, a cui però mi sarebbe piaciuto sottrarmi.

La mia dubitosità nasce dal muro di indifferenza che circonda il disagio sociale e relazionale, adolescenziale e adulto, sull’uso e lo spaccio di droga, sull’abuso della violenza in ogni territorio della diseducazione.

Written by Vincenzo Andraous, Posted in dipendenze, approfondimenti

Giu27

26 Giugno il giorno dopo: le droghe non fanno più notizia

Ieri, 26 giugno, si è celebra la Giornata internazionale contro il consumo e il traffico illecito di droga. Questa giornata è stata indetta dall'Assemblea Generale nel 1987 per ricordare l'obiettivo comune a tutti gli stati membri di creare una comunità internazionale libera dalla droga.

Fortunatamente l’ONU dedicando una giornata a questa problematica ci obbliga a fermarci un attimo per riflettere.

Written by Ivan Mario Cipressi, Posted in dipendenze

Giu27

Dipendenze: 27 mln persone hanno problemi con droghe. UNODC

fonte: ADUC

 

Circa 27 milioni di persone in tutto il mondo hanno problemi legati all'uso di sostanze stupefacenti e sono piu' di 200 mila i tossicodipendenti che muoiono ogni anno. Lo rivela un rapporto dell'Ufficio delle Nazioni Unite per il Controllo della Droga e la Prevenzione del Crimine (UNODC), secondo cui la cannabis resta la droga piu' popolare sul pianeta.

 

Posted in dipendenze

Giu27

Dipendenze: Gioco d'azzardo e fallimenti quotidiani

 

A Pavia s’è svolto da poco un corteo per sensibilizzare l’opinione pubblica sul problema del gioco d’azzardo, sul rapporto grottesco, perverso, e quasi incredibile tra cittadino e slot machine.

Il serpentone ha attraversato la città tagliandola in due, separando gli indifferenti dai partecipanti a un diritto inalienabile, della cura e della manutenzione quotidiana della propria libertà, il rispetto di se stessi e degli altri, della propria famiglia, che a causa del gioco va letteralmente in frantumi.

 

Posted in dipendenze

Giu26

Giornata mondiale contro la droga: FICT :"Il contributo del modello di integrazione professionale italiano"

Intervento svolto durante l’evento sul progetto integra “Modelli di continuità assistenziale ed integrazione nei Dipartimenti delle Dipendenze” promosso dal dipartimento per le politiche antidroga

La coincidenza, non a caso, con la giornata mondiale contro  il consumo e il traffico di droga porta necessariamente ad alcune considerazioni legate al periodo attuale di forte crisi sociale:
crisi economica, crisi ambientale, crisi valoriale.
Di fronte ad una tale crisi come si stanno modificando gli stili di vita, i consumi di sostanze e i bisogni delle persone?  E quali risposte vengono offerte dal sistema dei servizi per il trattamento delle dipendenze e dalle politiche antidroga?

Posted in dipendenze

Giu25

Dipendenze: Giornata internazionale contro consumo. Campagna DPA su monumenti

 

''Liberi da tutte le droghe, Liberi da tutte le mafie. Chi compra droga finanzia le mafie, le loro violenze e il terrorismo''. Sono questi gli slogan lanciati dal Dipartimento Politiche Antidroga, la cui delega e' affidata al Ministro per la Cooperazione Internazionale e l'Integrazione, Andrea Riccardi, e che appariranno sui principali monumenti di quattordici importanti citta' italiane in occasione della Giornata mondiale contro il consumo e il traffico di droga.

 

Posted in dipendenze

Giu25

Dipendenze: "Residenza Socio-Riabilitativa “In Volo”

Un nuovo luogo di accoglienza per i disturbi del comportamento alimentare

A Pellegrino Parmense, nel cuore dell’Appennino emiliano, è nata una nuova struttura socio-riabilitativa per i disturbi del comportamento alimentare (DCA). La residenza In Volo  si inserisce a completamento della rete territoriale della Ausl di Parma per quei casi di disturbi del comportamento alimentare per i quali risulti appropriata l’accoglienza residenziale.

Posted in dipendenze

Giu13

Dipendenze: "Gioco: parte campagna nazionale contro ludopatie e rischi azzardo"

Fonte:ASCA

Parte la campagna nazionale di sensibilizzazione contro il gioco d'azzardo e i rischi legati alla ludopatia. A lanciare: ''''Mettiamoci in gioco'', titolo scelto per l'iniziativa, ben 16 organizzazioni (Acli, Alea, Arci, Auser, Avviso Pubblico, Cnca, Conagga, Federconsumatori, FeDerSerD, Fict, Gruppo Abele, InterCear, Libera, Uisp) che si ritroveranno a Roma giovedi' prossimo, alle ore 11, presso il salone della Federazione Nazionale della Stampa Italiana in Corso Vittorio Emanuele II, 349.

Posted in dipendenze

Mag10

Droga e carcere: prosegue l’impegno del Dipartimento e di Serpelloni

 

Continua l’attività del Dipartimento Politiche Antidroga, la cui delega è affidata al Ministro per la Cooperazione Internazionale e l'Integrazione Andrea Riccardi, per incrementare l’utilizzo del ricorso alle misure alternative alla carcerazione delle persone tossicodipendenti recluse. Il progetto “Droga e Carcere”, attivato da questo dipartimento, ha attivato il suo percorso nelle varie città italiane con l’incontro tra magistrati di sorveglianza, operatori UEPE, (Uffici esecuzione penale esterna)  direttori dei carceri, rappresentanti dei servizi delle Dipendenze e le Comunità Terapeutiche, nel corso del quale è stato proposto  un  nuovo protocollo operativo che si basa  sul miglioramento del coordinamento delle forze in campo al fine di ridurre i tempi di attivazione delle pene alternative e di aumentare il numero dei fruitori.

 

Posted in dipendenze, carcere e legalità

Apr26

Dipendenze/ Allarme Ue: scoperte 49 nuove droghe sintetiche solo nel 2011

L'agenzia europea: in aumento le 'boutique' online. Spesso i consumatori sottovalutano gli effetti

Lisbona, 26 apr. (TMNews) - Quarantanove nuove droghe sono state identificate nell'Unione europea nel 2011, una cifra record per un solo anno. A lanciare l'allarme nel suo rapporto annuale, è l'Osservatorio europeo delle droghe e delle tossicodipendenze (Oedt). Si tratta del "numero più elevato mai segnalato per un unico anno", contro le 41 sostanze del 2010 e le 24 del 2009, precisa il rapporto, redatto con Europol, che fa il punto su questo "fenomeno mondiale".

Posted in dipendenze

Apr05

Dipendenze: "Allarme alcol e droghe tra i giovani, la scuola si mobilita"

fonte: AGI

Uno studente su 4 ha sperimentato il consumo di cannabis, 3 su 100 ha assunto ha assunto cocaina almeno una volta nella vita e uno su 100 eroina. Il 13,4 dei ricoveri per intossicazioni alcoliche riguarda giovani al di sotto dei 14 anni di eta' e l' 1% degli alcoldipendenti ha meno di 20 anni. Consumatori a rischio di alcol sono 330.000 minori di 11-15 anni di eta' ed e' diffuso il fenomeno della poliassunzione. Sono i dati dello studio Sps-Ita 2011 del Dipartimento politiche antidroga.

Posted in dipendenze

Mar14

Dipendenze: "Le comunità per tossicodipendenti CEARL chiedono AIUTO!"

Mercoledì 21 marzo la manifestazione a Roma. Don Alberto Canuzzi: “Siamo allo stremo, rischiamo la chiusura”

Dopo due anni di ripetuti tentativi d’incontro con l’Assessorato alla Sanità della Regione Lazio il 21 marzo 2012 alle ore 10 le comunità  per il recupero dei tossicodipendenti del Lazio (CEARL), si mobiliteranno presso la sede del Consiglio Regionale della Pisana.

Il CEARL è costituito da 27 enti che ospitano, quotidianamente, circa 900 persone e migliaia di altre usufruiscono dei servizi di informazione, prevenzione, reinserimento e riduzione del danno.

Posted in dipendenze

Mar07

Dipendenze: "Guerra alle droghe" e altri temi controversi: dibattiti in arrivo su Google Plus

fonte: La Stampa

 

Scegliere argomenti controversi, che si prestano a soluzioni radicalmente opposte. Invitare come ospiti personaggi in vista, dalle opinioni forti, decisi a sostenere ognuno la propria tesi. Servire il tutto con un ritmo serrato e scene di impatto. Un format ben rodato, già sperimentato con successo da tutti i grandi media.

 

Posted in dipendenze, prevenzione

Feb08

FICT/ La campagna dei Monopoli di Stato "Giovani e gioco" va sospesa

La protesta di Conagga, CNCA, Gruppo Abele, Libera, Fict, Consulta Nazionale Antiusura e Alea

 

Il CONAGGA (Coordinamento Nazionale Gruppi per Giocatori d'Azzardo), il CNCA (Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza), il Gruppo Abele, Libera, la Fict (Federazione Italiana Comunità Terapeutiche), la Consulta Nazionale Antiusura e Alea-Associazione per lo studio del gioco d'azzardo e dei comportamenti a rischio condividono pienamente la richiesta avanzata dalla senatrice Baio ed altri parlamentari con la quale si chiede al presidente del Consiglio Monti di intervenire per la sospensione della campagna dei Monopoli di Stato "Giovani e Gioco".

 

Posted in dipendenze, approfondimenti

Feb01

Dipendenze: Il futuro dei Ser.T. di Riccardo C. Gatti/ Commenti

fonte: Droga.net

A volte sono i segnali apparentemente piccoli a dare indicazioni rispetto ad importanti evoluzioni future. Spesso si tratta di segnali non deboli intrinsecamente. Piuttosto si tratta di segnali chiari che non sono letti perché coperti da un rumore di fondo intenso che porta a pensare ad altro. I Servizi Tossicodipendenze (Ser.T.), ad esempio, avranno un futuro? Mettendo da parte le profezie che arrivano da civiltà più o meno lontane che ci ricordano che nessuno avrà un futuro perché il mondo finirà quest’anno, esistono dei segnali che ci possono parlare del futuro di questi Servizi pubblici?

Posted in dipendenze

Gen31

Dipendenze: Un intruso gioca con la tua vita

 

Il gioco d’azzardo, la nuova droga, non fa notizia, allarme sociale, perché dalla notte dei tempi legato al piacere ludico dell’uomo.

La scommessa allo stremo delle proprie possibilità, finchè la vita diventa una schedina sgualcita, un gratta e vinci lucente, una slot machine incandescente, il vizio non è più un optional, così bere, fumare, giocare, non sono più svaghi temporanei: la botta di adrenalina mette in ginocchio la paura,  la follia di una sera diviene il comportamento da vestire, muta in abito mentale che non schioda più dal corpo, dalla mente, dal cuore. E’ già malattia.

 

Written by Vincenzo Andraous, Posted in dipendenze

Gen30

Approfondimenti: "Miracolo"

 

L’inatteso arriva. L’improbabile si fa certo.  Il miracolo avviene.

Quel figlio è lì, davanti a loro.

Chiede comprensione e perdono, perché si dichiara colpevole. È disposto a riparare secondo tutte le sue possibilità, presenti e future.

Testuale.  “Vorrei restituire e riparare fino all’ultima lira”. S’è dimenticato, nell’emozione, che da un pezzo è l’epoca dell’euro, ma il linguaggio da bambino è tornato fuori.

 

Written by don Gigetto De Bortoli, Posted in dipendenze, approfondimenti

Gen26

Dipendenze: Il grido di allarme delle comunità terapeutiche

comunicato stampa FICT

 

E’ molto preoccupante in questo particolare momento storico avvertire con chiarezza la scarsa attenzione che il mondo politico presta agli aspetti sociali. E’ ben vero che la contingenza economica, che sta affliggendo il nostro Paese, richiede una cura meticolosa dei conti pubblici che consenta di rilanciare la nostra immagine anche al di fuori dei nostri confini; ma è anche vero che questa Italia tanto vituperata, anche in modo pretestuoso in ragione di fatti di cronaca più o meno imbarazzanti, non aveva mai tralasciato così platealmente di occuparsi dei problemi sociali.

 

Posted in dipendenze, approfondimenti

Gen18

Società: Incentivi alla “rottamazione umana”? No grazie!

 

Da più parti si sente dire che la situazione è critica, nonostante ancora si viva la sensazione che questa criticità abbia come obiettivo soprattutto le fasce più deboli;  gioiellieri e taxisti compresi secondo i dati pubblicati dal ministero delle finanze.

 

Posted in dipendenze, famiglia e società

Nov24

Dipendenze: Droghe ed Internet: Reggio chiama Italia.

 

La settimana appena trascorsa, per noi italiani è stata una settimana particolare, per alcuni di svolta per altri di una continuità imbarazzante, e mentre noi eravamo giustamente ripiegati sulle nostre vicende locali, diverse agenzie di informazione scrivevano sullo stato di evoluzione del mercato delle droghe.

I dati sulle nuove droghe e sulla loro diffusione in Europa sono contenuti nella Relazione annuale 2011 dell'Oedt (Osservatorio europeo delle droghe e delle tossicodipendenze

 

Written by Ivan Mario Cipressi, Posted in dipendenze, prevenzione

Nov22

Dipendenze: La responsabilità del fallimento

 

La cocaina e l’alcol, la droga e i rituali, i totem che non sono mai scalfiti dalle conseguenze, dai dazi che verranno pagati, perché i conti prima o poi richiedono di essere saldati.

Ragazzi griffati e giovani con firme di rincalzo, stanno in piedi a guardare il mondo che passa, e improvvisamente franano sul pavimento per non essersi accorti di quanto è andato perduto.

 

Posted in dipendenze

Nov16

Dipendenze: Il coraggio dell'incertezza

fonte: www.droga.net

Alle soglia delle dimissioni di Berlusconi il Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza (Cnca) e Forum Droghe hanno lanciato un appello intitolato "Giovanardi addio! (e anche Serpelloni)". Il primo, in qualità di sottosegretario con la delega sulla droga e il secondo come direttore del Dipartimento Nazionale Politiche Antidroga hanno gestito, secondo i promotori dell'appello; "un'esperienza catastrofica" e, così si chiede “una discontinuità di contenuti, di stile, di cultura” (Fonte Vita).

Posted in dipendenze

Ott14

Dipendenze: Dalla rete alla nube

“L'uomo, la società, le dipendenze”

 

1. Alessandro Calderoni, nel suo libro Sopra le righe (2005), è stato il primo, a mia conoscenza, ad applicare al mercato delle droghe il modello informatico. Egli contrappone al "modello Scampia" (Scampia è il quartiere di Napoli controllato dalla camorra, centro del grande spaccio), verticale, strutturato in ruoli ben precisi, il "modello Internet", quello delle "nuove droghe" e dei nuovi stili di consumo, caratterizzato da una grande agilità, dove ogni consumatore diventa anche un "punto rete", che contribuisce alla sua diffusione e soprattutto alla diffusione di una cultura, di un "ambiente" favorevole a includere nuovi sperimentatori e consumatori.

 

Posted in dipendenze

Ott12

Dipendenze: Ma di quale normalità stiamo parlando

 

La voce normalità nel dizionario italiano fa riferimento a quanto è conforme a una regola, a ciò che serve a dare una norma.

Concetto ondivago la normalità, a seconda del punto di vista, dell’angolazione, ma non è più dissertazione di poco conto se diviene pratica per non rispettare la persona.

 

Posted in dipendenze, prevenzione

Set30

Dipendenze: "Villa Maraini rischia chiusura. Fini, no taglio a servizi sociali"

fonte: ASCA

Testimonianze, commozione e anche una richiesta d'aiuto in un momento di vera emergenza. La Fondazione Villa Maraini, che si occupa del recupero degli ex tossicodipendenti, ha celebrato cosi' i 35 anni dalla sua nascita. Anniversario un po' particolare che cade in un momento di difficolta', tale da far dire a Massimo Barra, presidente della Fondazione, che il centro rischia la chiusura per mancanza di fondi.

Posted in dipendenze

Set30

Dipendenze: L’INTERCEAR in assemblea per valutare lo stato di salute delle Comunità per la tossicodipendenza.

Il fine settimana scorso, si è svolta a Grosseto la seconda assemblea del Coordinamento Nazionale delle Comunità Terapeutiche INTERCEAR. La FICT ha partecipato all’assemblea, delegando come proprio rappresentante Paolo Merello, coordinatore della Regione Liguria. Hanno partecipato inoltre i Presidenti dei coordinamenti regionali delle seguenti regioni: Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna, Toscana, Lazio, Marche, Campania, Puglia, Sicilia e Sardegna.

Posted in dipendenze

Ago01

Dipendenze: Tagli, vessazioni e scure di Equitalia. Come si distrugge l’assistenza sociale

"In debito con il fisco ma in credito con lo Stato. E’ l’assurda situazione in cui si trovano da tempo molti enti no profit sprofondati ormai in un circolo vizioso senza logica. Così un settore che dà lavoro a 1,2 milioni di cittadini finisce per andare letteralmente a fondo"

Ci sono delle volte in cui lo Stato sembra dimenticarti, mettendo da parte la certezza dei tuoi diritti, ignorando le tue richieste legittime, dimenticando l’importanza del tuo ruolo. Ci sono volte, al tempo stesso, in cui la macchina pubblica pare avere attenzione solo per te, come se tu fossi, in apparenza, il suo unico oggetto di interesse e lei, va da sé, il tuo incubo quotidiano. E poi, infine, ci sono occasioni in cui i due momenti si presentano insieme, senza alcuna logica apparente, facendoti crollare in una sorta di psicosi burocratica. Un contesto da barzelletta, talmente assurdo da evocare le più insensate leggende metropolitane sull’Italia “che non funziona”.

Posted in dipendenze, approfondimenti

Lug27

Approfondimenti: "Cosa avrebbe preferito Amy? La droga o una luce?"

Domande. Senza risposta. Sono tante le Amy Winehouse. Ragazzi che non sono famosi né cantano, che non hanno onori ed oneri della notorietà eppure vivono uguali inferni interiori. hanno, dentro, lo stesso vuoto che tentano di colmare con stupefacenti illusioni da sniffare o fumare o ingoiare. Perciò qualcosa stride in alcune parole di «commozione» e «dolore» per la morte annunciata di quella ragazza dalla voce graffiante. E stride nella solita frase: «È scivolata fino al fondo dell’abisso».

Written by Pino Ciociola, Posted in dipendenze, approfondimenti

Lug25

Dipendenze: "Chi l’ha visto? Sarà la nostra salvezza!"

Forse ho trovato il vero motivo della diminuzione dei casi di consumatori di sostanze psicoattive in Italia.
La relazione al Parlamento del 2011 dati relativi al 2010, evidenzia a suon di tabelle e di numeri la diminuzione delle persone che hanno utilizzato i servizi pubblici e privati per i trattamenti da dipendenze.
I consumatori stimati in Italia sono passati dai  3.934.450 del 2008 ai 2.924.500 del 2010 con una differenza di 1.009.950 di persone in meno.

Posted in dipendenze

Lug11

Dipendenze: "Questa sofferenza indicibile e a volte irraccontabile"

In un oratorio di paese per confrontarci sui falsi miti, sulla trasgressione che spesso diventa devianza, un padre ripete con un filo di voce che “non è sufficiente un intero paese per educare un figlio”, una madre con gli occhi incavati, domanda ossessivamente “perché mio figlio, la droga, questa sofferenza indicibile, a volte irraccontabile, perché mio figlio dentro una cella, in un carcere, senza essere ancora un delinquente”.

Posted in dipendenze

Giu28

Dipendenze: "Un'altra ode al Welfare caritatevole"

Dichiarazione FICT sulla relazione annuale al parlamento sulle tossicodipendenze

Il sottosegretario Giovanardi ha iniziato la conferenza sulla relazione al Parlamento 2011 riportando un articolo dell’Unità di Pino Arlacchi, che cita il sistema di contrasto alle dipendenze italiano come un modello all’avanguardia in Europa a cui molti Stati guardano con attenzione e sembra quasi anche con ammirazione.

Si evince che nel triennio 2008-2010 il numero di consumatori di sostanze è del 25,7% in meno (consumatori stimati con assunzione negli ultimi 12 mesi). In carcere si sostiene che siano diminuiti i tossicodipendenti. L’unico dato in aumento, a prima vista, è quello che riguarda la richiesta di cura presso i servizi dei nuovi utenti: + 4,7%.

Posted in dipendenze, approfondimenti

Giu27

Approfondimenti: "26 giugno, giornata mondiale contro la droga: si scrive droga ma si parla dell’uomo"

In occasione del 26 giugno, giornata dell’ONU contro la droga, desidero condividere alcuni dati e riflessioni su questo tema del quale mi occupo da più di 25 anni.
La Commissione globale per le politiche sulle droghe,  nata dall’esperienza di  una precedente Commissione latinoamericana  sulle droghe, è un gruppo internazionale che vede tra i suoi membri esponenti del mondo della politica, dell’economia e della cultura mondiale; non ha nessun ruolo ufficiale ma si prefigge come scopo  quello di sviluppare un dibattito internazionale sulle modalità più efficaci ed umane di trattare  la questione delle droghe.

Written by Ramon Fresta, Posted in dipendenze, approfondimenti

Giu24

ADUC: Giornata internazionale contro l'abuso e il traffico illecito di droghe. Messaggio dell'OEDT

Wolfgang Götz, direttore dell'Osservatorio europep su droghe e tossicomania (OEDT), in occasione della “Giornata internazionale contro l'abuso e il traffico illecito di droghe”, il 26 giugno, ha diffuso la seguente nota:
Grazie alle 7-8.000 overdose fatali di ogni anno in Europa, il consumo di droghe rappresenta una minaccia maggiore per la pubblica sanita', Il fenomeno, inoltre, si evolve: dobbiamo constatare l'esistenza di problemi associati all'uso delle droghe stimolanti, come la cocaina, nonche' la comparsa crescente di nuove sostanze sul mercato europeo.

Posted in dipendenze, approfondimenti

Giu21

Dipendenze: Il limite come qualcosa di positivo

E’ difficile sollevare l’uomo moderno dalla sua sofferenza, né gli si può proporre come soluzione puramente e semplicemente la misura. Una prospettiva stoica o epicurea non gl’interessa: egli rimane “il perennemente insoddisfatto”, secondo l’espressione di Goethe. Ancora una volta ha ragione Pascal, che vede nella miseria dell’uomo la traccia della sua grandezza: “Tutte queste stesse miserie provano la grandezza dell’uomo: sono miserie di gran signore, di re spodestato” (Pensieri, 369 Serini)

Posted in dipendenze

Giu08

ADUC: No a legalizzazione cannabis, ribadisce Unodc con Giovanardi

fonte: ADUC

Per scegliere la strada della liberalizzazione della droga, in particolare della cannabis, "bisognerebbe cambiare la Convenzione delle Nazioni Unite esistente. Gli Stati membri sono 'proprietari' di quella procedura. Se sono d'accordo a rivederla in tal senso per me va bene, ma non credo questa sia al momento una scelta probabile". A spiegarlo e' Yuri Fedotov, direttore generale United Nations Office on Drugs and Crime (Unodc), direttore esecutivo United Nations Office di Vienna e sottosegretario generale delle Nazioni Unite, in una conferenza stampa indetta a Palazzo Chigi dopo gli incontri avuti in mattinata con i ministri Angelino Alfano e Franco Frattini, e i sottosegretari Alfredo Mantovano e Carlo Giovanardi.

Posted in dipendenze

Giu08

Avvenire: Secondo un rapporto Onu, la guerra sarebbe irrimediabilmente persa

La vera vittoria contro la droga è liberarsi di lei, non renderla legale

A sentire la Commissione mondiale sulle politiche della droga, la guerra contro la droga è perduta. A consegnare la brutale confessione alle Nazioni Unite è un rapporto di 24 pagine: 50 anni di lotta vana, un fallimento, un disastro. Tra i firmatari, l’ex segretario Onu Kofi Annan, e gli ex presidenti di Messico, Colombia, Brasile.

Posted in dipendenze

Giu03

Dipendenze: I percorsi della pericolosità

Non sappiamo ancora nulla del perché tanti uomini e donne scelgano “i percorsi della pericolosità”. Soprattutto, non comprendiamo perché, una volta sperimentato il prezzo di tali comportamenti, non decida di fermarsi, di tornare indietro.

Sorge un’ipotesi interessante: forse è proprio questo rischio, questo pericolo che viene ricercato. Ma, se così fosse, ancora una volta dobbiamo chiederci il perché.

Posted in dipendenze

Mag26

"Alcool e droga al volante"

In questi giorni una buona notizia  circola sui quotidiani di Reggio Emilia e  riguarda la possibilità di “espiare la pena” nel caso in cui un guidatore ebbro sia beccato alla guida, attraverso l’applicazione della norma che determina il lavoro di pubblica utilità.
Diverse ragioni inducono a pensare al fatto che questa nuova opportunità sia una buona notizia:
Finalmente un altro pezzo del nuovo codice della strada introdotto nell’estate del 2010 trova fattiva applicazione.

Written by Ivan Mario Cipressi, Posted in dipendenze, alcol e cocaina

Mag25

Dipendenze: "L’anedonia: i meccanismi dell’eccesso e le sue conseguenze"

Da tempo, chi lavora nelle dipendenze, ha osservato il loro carattere progressivo. L’illusione della persona dipendente è quella di poter gestire la propria dipendenza, di poter controllare l’uso delle sostanze o certi comportamenti come il gioco d’azzardo e le dipendenze a carattere sessuale. Tutti però sappiamo che così non è: gli equilibri che talvolta si raggiungono sono molto fragili e comunque insoddisfacenti e accompagnati da una forte dose di ansia. Si è d’accordo che la via più sicura è l’astinenza completa, ma questa viene spesso sentita come un’amputazione .

Posted in dipendenze

Mag09

"Relazione 2010 della DCSA: aumentano i sequestri di droghe sintetiche"

fonte: DRONET

Presentata la Relazione Annuale sulle sostanze stupefacenti della Direzione Centrale Servizi Antidroga redatto sulla base dei dati provenienti dall'attività di contrasto svolta dalle Forze di Polizia sul territorio nazionale e dalle collaborazioni internazionali. Il documento raccoglie i dati dei sequestri di sostanze effettuati, delle persone denunciate e dei risultati ottenuti nel contrasto al narcotraffico ma permette anche di tracciare uno spaccato del mercato degli stupefacenti nel nostro paese, delle sostanze maggiormente richieste e del target di popolazione che ne fa uso.

Posted in dipendenze

Gen21

La vera dipendenza da computer

 I giochi al computer furono tra i primi a creare businnes per le case produttrici di giochi virtuali. Forzarono la mano alla tecnologia hardware, e questa alimentò di rimando i software. Tacere i nomi è di rigore, pensiamo solo alle prime console e al punto d’arrivo con i recentissimi tablet, di tutte le dimensioni e prezzi.
Pochi si rendono conto che questa è la vera dipendenza da computer. Tenacissima e difficile da smantellare. In inglese si chiama computer addiction, due termini secchi e senza alcuno sconto.

Written by don Gigetto De Bortoli, Posted in dipendenze, approfondimenti

Nov27

Dipendenze: Pro Ana: tra anoressia e filosofia

I Disturbi del Comportamento Alimentare hanno un'incidenza molto elevata nelle fasce giovanili della nostra popolazione. Secondo l’ultimo rapporto Eurispes, oltre 2 milioni di ragazzi e ragazze in Italia, tra i 12 e i 25 anni soffrono di un Disturbo del Comportamento Alimentare conclamato: la diagnosi spesso avviene tardivamente, anche dopo 6/7 anni dall'esordio, solitamente sulla spinta di sintomi fisico-psichici che impediscono il perpetuare di quello che poteva essere stato un equilibrio di patologia, seppure malsano.

Posted in dipendenze